Nella laguna di Venezia, fuori del turismo di massa e vicino a Torcello, si trova Valle Ca` Da Riva Perini, dove dall XVII secolo praticano itticoltura estensiva. In questa area lagunare tra argini e barene si allevano i pesci in ambiente naturale, senza necessità di usare mangimi. Carlo, attuale proprietario di terza generazione della valle, insieme con Gianni ed altri due collaboratori, ogni giorno e con qualsiasi tempo lavorano con passione per portare avanti la tradizione familiare. Loro vi aspettano per raccontare  segreti, difficoltà e soddisfazione del proprio lavoro!

Cosa si pesca nella laguna Veneta?

Proseguendo lungo  itinerari di pesca in valle,  possiamo notare i laghetti con i branzini, orate, cefali e anguille, divise per età e dimensione. D’inverno i pesci della misura più piccola passano nei laghetti più profondi dove la temperature dell’acqua non si abbassa a meno di 5 gradi. 

In estate nei laghetti ci sono solo gli avannotti, che per crescere fino ad avere una misura vendibile ci impiegano 3 anni; dopodiché saranno pescati e venduti nei mercati e ristoranti a Venezia e altre isole della laguna.

Per assicurare la costante crescita dei pesci bisogna anche proteggerli da numerosi cormorani, anatre, garzette, aironi, nutrie e volpini, la presenza di cui si può notare durante la visita in valle.

Laguna di Venezia - Laghetto ricoperto dalla rete per proteggere i pesci da cormorani
Laguna di Venezia – Laghetto ricoperto dalla rete per proteggere i pesci da cormorani

 

Laguna di Venezia: curiosità, saperi e sapori antichi

In questo posto particolare tra le acque dolci e salate e` interessante vedere e per i più curiosi anche assaggiare la pianta di salicornia (detta anche asparago di mare), è la prima pianta che cresce sul terreno salato della laguna, all’epoca i marinai della Serenissima raccoglievano e riempivano le botti piene di questa pianta, ricca di vitamina C e avendo il gusto salato, poteva durare a lungo durante il viaggio.

Salicornia - tipica pianta della laguna veneziana
Salicornia – Tipica pianta della laguna veneziana

Laguna di Venezia: una meta inaspettata per gli amanti del Turismo rurale in Veneto

Dopo la piacevole e tranquilla passeggiata tra natura incontaminata è possibile visitare il tipico casone, mirare le vecchie meravigliose foto dei proprietari  e fermarsi per un aperitivo, godendo la splendida vista sulla laguna e le Alpi, visibili nei periodi freddi dell’anno.

Sala interna del casone da pesca
Sala interna del casone da pesca

 

Gita in barca da Altino alla laguna di Venezia

La valle è facilmente raggiungibile in 20 minuti a bordo di un bragozzo, tipica barca veneziana da laguna in compagnia di Francesco e Gianluca, partendo da Altino per il canale di S. Maria. I più appassionati della storia degli antichi veneti e romani possono abbinare il giro in laguna con l’escursione al Nuovo Museo Archeologico di Altino.

Bragozzo - tipica barca veneziana
Bragozzo – Tipica barca veneziana