Se state cercando un posto tranquillo dove passare qualche giorno, magari un weekend, la regione Veneto potrebbe sorprendervi con alcune delle sue città.

Cittadella

Si tratta di una città della provincia di Padova unica nel suo genere, anzi unica al mondo. E’ infatti l’unica città di origine medievale con l’intera cinta muraria ancora intatta, è persino possibile passeggiarvi. Oltre alle mura, sparsi per la città, ci sono altri piccoli frammenti di storia come ad esempio vecchi affreschi.
È una città molto viva, culturalmente attiva e sempre in fermento. Periodicamente vengono organizzati festival e location come il teatro della città risultano assai vincenti, in più è sempre animata dai numerosi locali del centro, che sempre pieni, rendono l’idea di quanto viva sia.
Una chicca unica nel cuore del Veneto che aspetta solamente di essere scoperta.

Cittadella Padova Mura Cinta muraria
Vista delle mura di Cittadella, photocredit Marika Bortolami

Verona

Se dico Verona cosa vi viene in mente? La città dell’amore, di Romeo e Giulietta, l’Arena, tutti motivi più che validi per scoprire questa magnifica città. E’ una città tranquilla, ma estremamente animata, ricchissima di cultura e tradizione che sicuramente riuscirà a soddisfare ogni vostro desiderio. Non a caso è stata dichiarata patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO: racchiude in sé più di 2000 anni di storia ed è il tipico esempio di città “a strati”, al nucleo centrale della città si sono aggiunti nei secoli molti altri edifici, tutti appartenenti a periodi storici differenti. Così è possibile trovare edifici di fattura romana, gotici, rinascimentali ed elementi provenienti da Venezia stessa. L’Arena è l’anfiteatro romano meglio conservato al mondo, ed essa si erge su Piazza Brà, una delle piazze più grandi d’Europa.

Verona Veneto Arena
Vista notturna dell’Arena di Verona, photocredit Eric Bauer

Aggiungete a tutto questo i vari palazzi da visitare, i tipici luoghi dell’amore shakesperiano di Romeo e Giulietta ed avete tutti gli ingredienti per un magnifico soggiorno in una delle più belle città italiane.

Riviera del Brenta

Lasciatevi stupire da una delle zone più caratteristiche del Veneto, arricchita da un patrimonio storico molto importante. Estremamente peculiare della zona sono le numerose Ville Venete, tutte edificate fra il XVI ed il XVIII secolo dagli aristocratici dell’epoca: le famiglie patrizie del veneto. [Curiosità: le strade sono state costruite solamente in seguito, prima i nobili dell’epoca di spostavano con un particolare battello, il Burchiello, mosso, anzi trainato da buoi  e cavalli dalle rive.]

Riviera del Brenta Burchiello
Vista della Riviera del Brenta, photocredit Villa Gasparini

Effettivamente le escursioni acquatiche lungo la Riviera del Brenta sono una delle maggiori attrazioni della zona, proprio per i paesaggi suggestivi che questa zona è in grado di regalare.

Valdobbiadene

Non solo un ottimo vino, ma anche una bellissima zona. Questo è uno dei territori più affascinanti di tutto il Veneto, famoso a livello mondiale per le sue eccellenze vitivinicole, offre scorci e paesaggi immersi in una natura incontaminata. Valdobbiadene si trova in provincia di Treviso in aperta campagna, proprio per questo è la zona perfetta per recuperare le energie e stare a contatto con la natura, fra escursioni, passeggiate, ciclo tour potrete ricaricare le batterie e rilassarvi totalmente assaporando i vini prodotti da tutte le cantine della zona.

Vino Vitigno Valdobbiadene
Vallata di Valdobbiadene, photocredit Alberto Motterle

Ponte degli Alpini

Famosissimo ponte che sovrasta il fiume Brenta è conosciuto anche con altri nomi come Ponte di Bassano (del Grappa), dall’omonima città, Ponte degli Alpini, perché dopo la guerra venne ricostruito per loro volere, o Ponte Vecchio, esso risale al 1200. Realizzato in legno questo offre una vista estremamente suggestiva sull’intera vallata, che termina in uno scorcio di Dolomiti. Qui potrete scattare foto mozzafiato, apprezzare l’architettura del ponte e bere qualcosa omaggiati da un panorama fantastico. Il Ponte di Bassano è senz’altro uno dei luoghi più romantici che potrete trovare nella regione Veneto, tramonti fantastici accompagnati da un buon calice di vino sono il binomio vincente per una serata di coppia.

Bassano Ponte Vecchio Brenta
Ponte degli Alpini, Bassano del Grappa

Questo ponte carico di storia, tradizione e patriottismo più volte è stato distrutto, ma sempre una volta un più ricostruito. L’ultima volta che fu raso al suolo era durante la Seconda Guerra Mondiale per mano di Alleati e Partigiani, al fine di combattere gli invasori tedeschi. Numerose sono, infatti, le targhe commemorative e molto famoso il canto dedicato al ponte:

 

Sul ponte di Bassano
là ci darem la mano
là ci darem la mano
ed un bacin d’amor.

Per un bacin d’amore
successe tanti guai
non lo credevo mai
doverti abbandonar

Doverti abbandonare
volerti tanto bene
è un giro di catene
che m’incatena il cor

Che m’incatena il cuore
che m’incatena il fianco
non posso far di manco
di piangere e sospirar